Spaziosa          Collegata          Esclusiva

Il primo insediamento di Isola Santa Cristina risale al quinto secolo. L’isola allora era parte di un gruppo di “isole giardino” chiamato Ammiana, dove furono edificate chiese, monasteri e conventi che qui prosperarono per diversi secoli – prima di essere abbandonati durante il Quattrocento. Oggi Santa Cristina è la sola isola sopravvissuta dell’originario arcipelago di Ammiana. Il percorso che la porterà alla piena autosufficienza è ben avviato: l’isola avrà una fonte d’acqua dolce propria, pesce fresco biologico e coltivazioni di prodotti alimentari. Un’autentica oasi incastonata tra il Mare Adriatico a est, le cime delle Dolomiti a nord-est e la cosmopolita città di Venezia a sud.

L’isola di Venezia è raggiungibile con l’imbarcazione privata in venti minuti circa. Il tragitto nella laguna è magnifico, oltre Torcello, Burano e Murano, per acque aperte e terreno paludoso vergine, si giunge nel cuore di una delle città europee più colte e internazionali. Esclusiva e ben collegata, Isola Santa Cristina regala il lusso di uno spazio incontaminato insieme al più raffinato stile urbano. Dalla privacy in completa autonomia al servizio cinque stelle superiore all-inclusive, ogni proposta è modulata secondo le esigenze.

L’isola di S. Cristina rappresenta, nel panorama delle isole della laguna nord, una interessante ‘anomalia’ dal punto di vista ambientale. Essa, infatti, è una sorta di valle da pesca in miniatura, localizzata però non nei pressi della gronda, ma in mezzo alla laguna stessa. Questo, combinato al buon grado di preservazione ambientale che mostra, ne fa un sistema di elevato interesse naturalistico e scientifico...

- Ca' Foscari University of Venice